La legge n. 24 in data 8 marzo 2017 (“Riforma Gelli”) ha introdotto significative novità sia in materia penale sia in materia civile, con l’obiettivo di ridurre il contenzioso e di garantire maggiori e più sicure tutele ai pazienti danneggiati da prestazioni medico sanitarie eseguite non correttamente. Continua a leggere

La legge n. 24 in data 8 marzo 2017 (“Riforma Gelli”) ha introdotto significative novità sia in materia penale sia in materia civile, con l’obiettivo di ridurre il contenzioso e di garantire maggiori e più sicure tutele ai pazienti danneggiati da prestazioni medico sanitarie eseguite non correttamente. Continua a leggere